.

.

lunedì 29 luglio 2013

Alla ricerca del fresco perduto



Care amiche, se mi leggete vuol dire che anche voi siete sopravvissute all'infernale ondata di calore che nel fine settimana appena trascorso ci ha brasato a puntino.

Ma visto che secondo il buon Giuliacci quella che stiamo vivendo oggi è solo una tregua e che a breve altre e più terribili giornate di bollore ci aspettano, urge elaborare una strategia di sopravvivenza!

Quindi nella vetrina di oggi, un pò di suggerimenti per affrontare le prossime ondate.



Quando il calore si fa insopportabile e la vostra casa inizia a funzionare come un forno a microonde di ultima generazione - ovvero contemporaneamente cucinandoci, grigliandoci e cuocendoci al vapore -
è il momento di fuggire.

E cosa è meglio in giornate come queste che preparare un bel cesto da picnic e partire alla ricerca del fresco perduto, verso la montagna o la collina più vicina, stendere in terra una coperta ed all'ombra degli alberi mangiucchiare, pisolare, rinfrescarsi?

Magari trasformando una ricorrenza o una domenica qualsiasi in un piccolo evento,
un pò vintage e un pò shabby, ma molto molto chic!!





La cesta da picnic ovviamente ce la metto io! 
anzi, ben tre ceste, così possiamo fare un bel gruppone....



La prima che vi propongo mi ha lasciato di stucco, perchè non ne vedevo una così completa da quando mio padre, mezzo secolo fa, portò a casa la nostra identica e sciccosissima cesta da picnic!

Nella mia famiglia gli uomini erano tutti pescatori, e le domeniche della mia infanzia erano spesso trascorse in ampia ed allegrissima compagnia in riva all'Arno, su verso la sorgente,  e davano puntualmente lo spunto per pantagrueliche mangiate.


Adesso la mia cesta, ahimè priva di tutti gli accessori interni, via via perduti nel tempo e nei traslochi, ospita trine e pizzi qui nel mio studio, ma per voi oggi la possibilità di picnic 100% vintage, con la bellissima e completa cesta in midollino originale degli anni '60.

E' assolutamente perfetta, ed ospita al suo interno piatti e contenitori in plastica, un thermos ed un portavivande termico, un solo bicchiere e qualche forchetta originale in plastica, mentre le posate in acciaio (invero ben più pratiche) sono un'aggiunta dell'epoca ma non quelle dell'originale dotazione.


Niente vi impedisce di spogliare la cesta del suo contenuto e di attrezzarla con trendissimi accessori colorati!


Poi, nella stagione meno adatta alle gite fuori porta, potrà sempre essere un piacevolissimo complemento di arredo...




NON PIU' DISPONIBILE
La prima cesta da picnic misura cm. 50 x 33, altezza 20.












La cesta vintage da picnic, completa del suo contenuto originale, è proposta per 35 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
Stesso utilizzo, stesse caratteristiche per la seconda cesta vintage da picnic che vi propongo: sempre perfette condizioni, un pò più grande, un pò più vuota perchè stavolta l'attrezzatura sopravvissuta è composta di piatti piani e fondi, portasale e portapepe, posate e bicchieri.

La seconda cesta misura cm 63 x 39, altezza 25.







La seconda e più grande cesta da picnic è offerta per 34 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
La volete più piccola?
La volete assolutamente vuota che al 'ripieno' pensate voi?
Ce l'ho!

Solo una bella cesta di 49 x 29 cm, altezza 28, condizioni perfette, ideale anche per essere utilizzata come tavolinetto, portagiochi o porta quel che più ti piace...

Per esperienza garantisco che sarà sufficiente una mano di colore col pennello quasi asciutto, per dargli un look mooolto molto shabby.





La vecchia cesta vuota in midollino da picnic è proposte per 25 €
NON PIU' DISPONIBILE






Ma il vecchio Pinterest mi sussurra che oltre oceano non solo le tradizionali ceste vengono impiegate per i picnic, ma anche casse, cassoni e cassetti!











Beh!, in effetti anche la cassa da picnic ha un suo perchè: contiene nel momento del trasporto, offre un piano d'appoggio 'durante'  (ciao F.! ;) ), ed al ritorno a casa ci sarà solo l'imbarazzo della scelta per il suo utilizzo: 


















Diamo quindi l'inizio alla parate di eclettiche casse, 
che sono tutte già state trattate con antitarlo :



NON PIU' DISPONIBILE
Partiamo dalla CASSA 72, una robusta cassa in legno con rinforzi metallici sugli angoli.

Misura 50 cm x 32, altezza 24.







Propongo la cassa 72 per 25 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
Non di pesanti assi di massello ma di sottile compensato è fatta la grande e fascinosissima cassa da imballo UGRA LAND, piena di scritte e con rinforzi angolari di metallo.

Sarà un tavolino stupendo, questo cubo perfetto di 48 cm di lato. 













Propongo la cassa UGRA LAND  per 28 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
Avevamo detto che volevamo fare un picnic vintage-chic?
e cosa di più chic di una vera e antica cassa da champagne??
Francaise, ca va sans dir... ;)

Conteneva bottiglie di frizzante Champagne de Venoge questa splendida cassa che porta il nome del produttore su quello che probabilmente era il coperchio, mentre è stata evidentemente aperta dal fondo, che è il lato mancante.
Oltre alla scritta Champagne de Venoge, su un altro lato è stampigliato in grande il numero 7774, mentre le etichette in carte ancora affisse ci raccontano che la cassa era stata spedita per ferrovia da Laon  a Paris: ahh, la belle epoque!...

La cassa da champagne misura cm 48 x 45 x 37. 















Propongo la splendida cassa da Champagne per 40 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
E dall'eccellenza dei vini pregiati, ad un qualcosa di ben più terricolo:
una vecchia cassa da mele.

Estremamente robusto e sano, anche questo versatile e bel cassone troverà ottima collocazione in qualsiasi angolo di casa e giardino.

Misura cm 60 x 43 x 35 di altezza.








Propongo la cassa da mele per 25 €.
NON PIU' DISPONIBILE




NON PIU' DISPONIBILE
E concludendo la promenade di casse, poteva mancare la vecchia cara cassa da bottiglie?
Giammai!

Ma essendo noi mooolto chic, la cassa è quella dell'Acqua Minerale Contrex.
Non conoscete l'acqua Contrex???? Ma vergooognaaa!!!

Nemmeno io fino a 3 minuti fa, ma visto che il mio lavoro al contempo stimola e sazia la mia curiosità, ho appena scoperto che la Contrex è una delle acque più rinomate del mondo, che la sua fonte è in una foresta della regione francese dei Vosges, e bevendone un litro al giorno si dimagrisce che è un piacere, tanto che la sua campagna pubblicitaria è impostata su slogan tipo 'Il partner per dimagrire', 'Dimagrire divertendosi' ed altre menate del genere.

Maggiori informazioni sul sito Acque di Lusso, che propone la confezione da 6 bottiglie da 1 litro per 30 € e spiccioli, 5 € al litro senza nemmeno la cassa di legno!

La cassa Contrex misura 42 x 32 x 35 di altezza.








Ve la propongo al prezzo di 6 litri di H2o, 
ovvero appena 30 €.
NON PIU' DISPONIBILE




Finite casse e cassoni, passiamo a i cassetti.

Siii, tanti vecchi e bei cassetti per nostra fortuna orfani di mobile!

Saremo così liberi di utilizzarli come più ci piace:
per picnic e tuuutti i suggerimenti già dati per le casse di cui sopra, ma francamente io acquistandoli li pensavo belli appesi alle pareti, da soli o in compagnia, inusuali mensole a muro o creativissime shadow boxes:
























Visto quanti spunti?
E adesso passiamo alle proposte...


Iniziamo dal più grande ed elegante, un cassettone evidentemente proveniente da un mobile di pregio. Ha dimensioni ragguardevoli, e quindi potrà prestarsi davvero a qualsiasi utilizzo.

Il pannello del fonto è rotto ed incompleto, ma risolverò applicandoci sopra dall'interno un pannellino di uguali dimensioni.

Il cassettone elegantone misura 47 x 45 cm, profondità 20 cm.







Ve lo propongo per 30 €.




NON PIU' DISPONIBILE
Altro cassetto di dimensioni più contenute e più umile provenienza:
misura 20 cm x 23, altezza 11 cm.






Questo secondo cassetto è proposto per 16 €
NON PIU' DISPONIBILE






NON PIU' DISPONIBILE
Ed ecco il più rozzo, il più rusticone, il più segnato dal tempo e dai tarli...
(tutti sterminati, tranquille... ;D )
Ma è proprio quella la sua bellezza!

Cm 26 x 26, altezza 14.








Il rustico cassetto è proposto per 15 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
Altro cassetto, sano e tranquillo, cui manca su un lato una sezione di legno come una mezza luna.

Cm 36 x 26, altezza 12.







Anche questo è proposto per 15 €.
NON PIU' DISPONIBILE




NON PIU' DISPONIBILE
E adesso quello con la più bella patina, uno shabby naturale dove vi indovinano le molte mani di vernice di diversi colori, sovrapposte ed usurate: bellissimo!!!

Misura 48 cm x 26, altezza 9.






Il cassetto usurato è proposto per 18 €.
NON PIU' DISPONIBILE






NON PIU' DISPONIBILE
Eccone un'altro, il più piccolo!
Anche questo proveniente da un mobile di pregio, ha il frontalino impiallacciato con l'impiallacciatura mancante in un paio di punti.

Cm 25 x 15 x 5 di altezza.




Il piccolo cassetto impiallacciato è proposto per 10 €.
NON PIU' DISPONIBILE




NON PIU' DISPONIBILE
Wow!, un altro di quelli belli vissuti!
Oh se ha vissuto, questo...  Di certo proviene da un mobile da artigiano.

Ed altrettanto sicuramente è passato per le grinfie di molti molti tarli: sterminati!!!

Cm 35 x 13, altezza 11.




Il cassetto da mobile di artigiano è proposto per 12 €.
NON PIU' DISPONIBILE




NON PIU' DISPONIBILE
E venendo all'ultimo dei cassetti di oggi, un altro un pò mangiucchiato ma molto antitarlizzato, dimensioni contenute, look piacevole, utilizzi infiniti!

Cm 31 x 27 x 14.







L'ultimo cassetto è proposto per 13 €.
NON PIU' DISPONIBILE





Ma tornando al nostro picnic... non ditemi che siete di quei poltroni comodoni cui il mangiare in terra dà fastidio, e le formiche, e la posizione, e rialzarsi !!!...
Uffa, avrei quasi voglia di lasciarvi a casa!

Ma oggi mi sono svegliata bene (chissà poi perchè... ? )
e voglio venirvi incontro.



NON PIU' DISPONIBILE

La più deliziosa delle deliziosissime sedie su cui io abbia posto i miei occhietti famelici e voi il vostro augusto deretano! 
Sedia francese tipo chiavarina, in noce biondo, fine '800, tornita che è un piacere guardarla!


Non per niente, questa sorella un pò più elegante è conservata QUI, al Museo delle Arti Decorative al Castello Sforzesco, e scusate se è poco!!

Come sempre è in queste sedie antiche, la seduta in canna d'India pur se non propriamente sfondata è comunque molto molto affossata e rotta in un punto.
Tenete presente che se voleste farla reimpagliare,  le chiavarine antiche non hanno un pannello di paglia di Vienna tagliato a misura e fissato sul telaio come nelle sedie più recenti, ma devono essere impagliate a mano

In alternativa la tenete così, per scopo puramente decorativo o come servomuto su cui poggiare gli abiti alla sera.



Questa sedia francese, elegante e preziosa, è alta 85 cm alla spalliera,
mentre la seduta misura 41 x 38 cm ed è alta da terra 44 cm.








Propongo la splendida chiavarina tornita fine '800 per 38 €.
NON PIU' DISPONIBILE






NON PIU' DISPONIBILE
Vengono anche lo zio Ugo e zia Palmira, che se si siedono in terra poi ci vuole la Protezione Civile per rimetterli in piedi? Vabbuò, ci vogliono altre due sedie...
E ben più robuste della chiavarina: per esempio queste, italiane, in noce, fine '800.

La struttura è forte e sana, anche se qualche forellino di tarlo indica la necessità di un bel trattamento (fatto da me, a richiesta).
Nella parte inferiore sono visibili alcuni interventi di rinforzo.

Invece il rivestimento è certo da sostituire, per dare a queste antiche sedie un look ben più attuale e di tendenza: basterà un pezzetto di tessuto, una sparapunti o chiodi e martello, magari un pò di colore ed un pennello o carta vetrata, ed anche da voi stesse medesime potrete facilmente trasformarle in dei complementi molto molto attuali:









La spalliera di queste due sedie in noce è alta 85 cm, mentre la seduta misura 42 x 38 ed è alta 45 cm.















Propongo le due sedie italiane in noce per 28 € € cd 
o 50 € per la coppia.
NON PIU' DISPONIBILE






NON PIU' DISPONIBILE
E se dopo il picnic non vi va di sonnecchiare, cosa ne dite di rispolverare colori e pennelli e riprendere il vostro sogno di bimbi, dipingere?

Il cavalletto lo porto io, che ne ho uno proprio bello, usato e segnato dai tanti colori che mani senz'altro più esperte delle mia hanno usato.
Uno analogo sta in camera mia come porta quadro, un utilizzo di questo genere: 



E visto che sono in vena, all'acquirente del cavalletto in omaggio la crost... ehm!! 
lo splendido dipinto olio su tela di scuola inglese, una 'Caccia alla Volpe' probabilmente opera di un allievo del Turner... ;)

Il capolavoro misura cm 35 x 50 circa, mentre il cavalletto ha un'altezza regolabile, al massimo di  180 cm.

Trattamento antitarlo eseguito.







Il cavalletto con in omaggio 'La Caccia alla Volpe' è proposto per 25 €.
NON PIU' DISPONIBILE





NON PIU' DISPONIBILE
E insieme al cavalletto, ecco qui anche la valigetta dei colori!
Cioè, i colori non ci sono più, meglio così: potrete usarla per i vostri bijoux, per la corrispondenza morosa, per i fili da ricamo o per quello che vi pare e piace.

Maniglia metallica, gancetto a molla, probabilmente in origine era nera ma adesso sfoggia un colore particolare tra il nero ed il rosso, bellissimo, che basterà trattare con un filo di cera per restituirgli splendore e morbidezza.

Cm 32 x 22 x 6,5.








La valigetta da pittore è proposta per 18 €.
NON PIU' DISPONIBILE





Così come il mare restituisce relitti, corpi e testimonianze di naufragi, 
altrettanto il mio laboratorio restituisce oggetti.
Oggetti acquistati in un lontano passato: per farne cosa, chi può oramai dirlo?...

Per esempio ieri, frugando in una cassetta proprio sotto al mio bancone da lavoro per cercare uno specifico pezzettino di legno, ecco che che saltano fuori queste 4 zampe.
Guarda belline!, mi dico.
Chissà a cosa dovevano servire... - mi ridico.
Sai che?, ci faccio un'etagere! - mi rispondo e chiudo la conversazione.

Etagere, ovvero scaffale, per noi che vogliamo darci pretese di franciosa sciccheria.
Avrei potuto farlo per poi proporvelo, ma!
Troppe varianti sono possibili per farlo così di testa mia e presentarvelo poi cotto e mangiato, e quindi ve ne illustro le possibilità, sulla falsariga di uno mio che ho in magazzino accatastato tra mille oggetti:

(NO!, la specchierina basculante che sta sopra NON E' IN VENDITA!!! )



 Potremmo realizzare uno scaffalino a 3 ripiani: con due colonnine sul davanti tra ogni ripiano e sul retro un unico montante piatto, sempre in legno, da fissare al muro.



Oppure un'etagere più lunga ed a soli due ripiani: piano sopra, piano sotto e tra di loro, sul davanti, le 4 colonne equidistanti. Sul retro, solito montante piatto per fissaggio a parete.


O due piccoli scaffalini gemelli a due ripiani, ciascuno con due colonne sul davanti e due montanti piatti sul retro



Insomma, in base alle vostre esigenze sarò lieta di realizzare per voi uno o due garbati e leggeri ripiani da parete smontabili di misure da voi indicate, e di fornirveli rifiniti, colorati, shabbati o patinati  oppure al grezzo, secondo la vostra preferenza.

Come vedete lo 'strano oggetto' che vi propongo potrà indifferentemente essere appeso al muro o appoggiato a terra, ma la distanza tra i due ripiani sarà fissa, di 35 cm come la lunghezza delle 4 colonnine che ho a disposizione.

Il prezzo al grezzo, a meno di richieste particolari, sarà di 35 € per lo scaffale piccolo a due colonne e due ripiani, lunghezza massima 60/70 cm, ai 60 € per lo scaffale doppio, lungo al massimo 140 cm, 4 colonne e due ripiani.








NON PIU' DISPONIBILE
Avviandoci verso la fine, un bel quadretto anche se articolo non prettamente picnicchesco, ci sta bene, vero?

Una bella e semplice cornice antica in castagno, perfetta.
Una gradevole Madonna del Sacro Cuore.
Altro da aggiungere...








La Madonnina con cornice in castagno è proposta per 25 €.
NON PIU' DISPONIBILE








E per concludere, rimanendo forse in tema religioso, uno dei pezzi da 90 con i quali mi piace concludere le mie vetrine: una splendida teca in nove, con pesantissimi cristalli molati e specchio posteriore. Potrebbe addirittura trattarsi di uno di quelle teche da sagrestia dove venivano conservati i calici e gli altri oggetti preziosi: per questo i pesantissimi cristalli anti effrazione e la serratura, adesso non più presente e sostituita da un gancetto laterale.

La parete di fondo è costituita da uno specchio, per dare maggior risalto agli oggetti contenuti, ed anche il ripiano centrale, benchè rivestito di velluto rosso scuro, probabilmente è costituito da uno specchio. Forse quello che probabilmente era originariamente sul top della teca? Vedete che pare manchi un pannello?



Cm 37 x 37 x 55 di altezza.












Propongo la bellissima teca con cristalli molati e fondo in specchio per 70 €.



Ho iniziato a scrivere stamani presto con un caldo torrido, durante l'ora di pranzo sono stata piacevolmente rinfrescata da un temporale inatteso, adesso è tornato il sole a splendere e l'umidità è alle stelle, insomma, lo facciamo o no questo picnic?

Concludo velocissimamente con 2 comunicazioni di servizio ed un consiglio:

La prima comunicazione è che il 7 ed 8 settembre parteciperò all'edizione autunnale di 
Fili Senza Tempo  
la bellissima e sempre più apprezzata manifestazione che si tiene nel Castello Calcagnini a Formigine, a due passi da Modena. 
QUI la pagina dell'evento, con indicazioni generali e l'elenco di tutti gli espositori: intervenite numerose, e portate pure anche i mariti, perchè quest'anno FILI si colloca all'interno del Weekend Culturale Formiginese WE CAN CULT 4
per una serie di imperdibili appuntamenti, incontri e degustazioni:
loro li lasciate fuori a degustare, e voi venite a far danni & chiacchiere su da noi, nel castello!!!

Seconda comunichessciòn:

Dopo Formigine, il 24 e 25 Settembre esporrò anche a
TERRA DI VICCHIO, una natura creativa
nello splendido paese di Vicchio, patria di Giotto, a pochi chilometri a nord/est di Firenze

La prima edizione di un evento interessantissimo che coinvolgerà creative ed artiste del riuso dell'Associazione Creative in Fiore, oltre all'Università di Firenze, l'Associazione Civiltà contadina ed altri, il tutto coordinato dal Comune di Vicchio.
QUESTA la pagina dell'evento, QUI il programma della manifestazione, 
e se desiderate partecipare come espositori potete rivolgervi a Monnalisa al suo indirizzo info@monnalisastyle.org

Partecipare o venirci a trovare sarà un bellissimo spunto per iniziare l'autunno in bellezza, con un weekend in Toscana.


E concludo con il consiglio: se vi interessa qualcosa in questa o in una qualsiasi delle future vetrine, il sistema migliore è una mail velocissima per fermare l'oggetto
infatti è l'unico mezzo con cui la notifica mi giunge sempre ed immediatamente.
I messaggi su Fb mi vengono notificati con ben più ritardo, e questo potrebbe far sì che nel frattempo l'oggetto dei vostri desideri sia stato acquistato da altri.

Ed ora non mi resta altro... che andare a fare un tuffo in doccia!
Buona settimana d'estate,
DaniVS